Gole del San Paolo
Inserisci sottotitolo qui

Provocate probabilmente dalla forza del vento che scende dal fiume San Paolo, spingendo nella bocca dello stretto, nella contrada "Santacroce di Antonimina", polveri e detriti, causando così nella roccia di rimpetto alla Pietra della Morte, quest'alveari naturali, suggestivi e affascinanti!

L'escursione in linea, nel territorio del Parco Nazionale d'Aspromonte, con partenza dal Passo di Ropulà, inizialmente in una sughereta e poi tra Rocce, puntoni e pinnacoli circondati da ginestre spinose, lecci, quercie sugherare e mirto, avremo modo di ammirare con lo sguardo la costa Jonica, il maestoso monte Tre Pizzi, lo Zomaro e Gerace.


Vista su Gerace e la Locride
Vista su Gerace e la Locride
Vista su Antonimina e Pietra della Morte
Vista su Antonimina e Pietra della Morte
Veduta sullo Zomaro
Veduta sullo Zomaro
Vista sul Monte Tre Pizzi
Vista sul Monte Tre Pizzi

Il percorso comincia all'interno dell'area forestale di Ropulà: qui è presente una sorgiva d'acqua potabile gestita dal casello e seguendo una traccia inizialmente asfaltata ci si addentra nel centro di ripopolamento faunistico, ad oggi abbandonato, per poi raggiungere monte Cottonera, monte roccioso dal quale si godrà di una splendida visuale. 
Si prosegue per monte Campanaro (474 mt) dove percorrendo un tratto di sentiero esposto e abbastanza in pendenza, si farà arrivo alla vista mozzafiato sotto le "Gole del San Paolo", sulla Pietra della Morte e sullo stretto.
Infine passando sulla "cascata di roccia", si riprenderà il sentiero e la risalita verso il punto di partenza, dove si concluderà l'escursione.


Vista delle Gole dalla parte alta
Vista delle Gole dalla parte alta
Sorgiva forestale
Sorgiva forestale
Alle spalle della "cascata di roccia"
Alle spalle della "cascata di roccia"
Sentiero di ritorno
Sentiero di ritorno

Gole del San Paolo
Gole del San Paolo

Dati Tecnici ed equipaggiamento

  • Difficoltà E
  • Lunghezza 4 Km
  • Dislivello 150 metri s.l.m.
  • Vetta 480 metri s.l.m.
  • Durata: 4 ore circa

EQUIPAGGIAMENTO:

  • abbigliamento a strati secondo la stagione;
  • scarponcini da trekking alti alla caviglia;
  • giacca a vento, k-way;
  • zaino da trekking;
  • bottiglietta d'acqua;
  • barretta energetica o snack.

Galleria Foto del'escursione!

Galleria Fotografica di proprietà del sito - Tutti i diritti riservati

© Visit.Antonimina | Magia dell'Aspromonte